Micorrize

Micorrize: simbiosi tra funghi e radici

Per micorriza si intende un particolare tipo di associazione simbiotica tra un fungo ed una pianta superiore, localizzata nell’ambito dell’apparato radicale del simbionte vegetale, e che si estende, per mezzo delle ife o di strutture più complesse come le rizomorfe, nella rizosfera e nel terreno circostante.

Uno dei migliori alleati delle piante agrarie sono i funghi micorizzici. Questi funghi vivono legandosi alle radici della maggior parte delle specie agrarie (circa il 90%) formando simbiosi mutualistiche chiamate “micorrize”

Crescita delle piante

Il fungo colonizza le radici della pianta, fornendole acqua ed elementi nutritivi che assorbe dal terreno attraverso la sua rete esterna di ife, mentre la pianta fornisce al fungo materie organiche (zuccheri, proteine, vitamine).

Le piante che ospitano nelle loro radici funghi simbionti mostrano non solo una maggiore crescita, dovuta al migliore assorbimento minerale operato dalle ife fungine che si estendono dalla radice al terreno, ma anche una maggiore tolleranza agli stress, che caratterizzano uno sviluppo più vitale ed equilibrato rispetto alle piante non micorrizate.